Chiara Fabbri Fisioterapista

Diastasi addominale: previenila!

Prevenzione della Diastasi Addominale: è veramente possibile?

La diastasi addominale è una condizione inevitabile nelle donne in gravidanza; infatti durante la gravidanza i muscoli dell’addome si allontanano per favorire la corretta crescita del feto.

Evitare quindi del tutto la diastasi non è possibile; ma esistono tantissimi modi in cui puoi mantenere l’addome più funzionale possibile e prevenire che la diastasi si mantenga a lungo dopo il parto.

La prevenzione della diastasi addominale richiede attenzione e consapevolezza del proprio corpo. Seguendo queste strategie che ti presento, puoi ridurre significativamente il rischio di sviluppare questa condizione. Ricorda, la prevenzione è sempre più facile che il trattamento.

1. Mantieni una Postura Corretta

La postura gioca un ruolo cruciale nel mantenere la salute addominale. Assicurati di stare in piedi e sederti con la schiena dritta, le spalle rilassate e il bacino neutro. Evita di incurvarti in avanti o di sovraccaricare la parte bassa della schiena. Una buona postura riduce la pressione sui muscoli addominali e aiuta a prevenire una eccessiva separazione.

2. Rafforza il muscoli in modo corretto prima e durante la gravidanza

Se stai pianificando una gravidanza, inizia a lavorare sui muscoli del core. Esercizi come il plank, il ponte, gli esercizi con la fitball possono rafforzare i muscoli addominali e prepararli per le esigenze della gravidanza. Un core forte è meno suscettibile alla separazione. Se vuoi più informazioni sul core leggi un articolo specifico che ho pubblicato qui

3. Evita Esercizi Ad Alto Impatto Durante la Gravidanza

Durante la gravidanza, è importante modificare la tua routine di esercizi per adattarla al tuo corpo in cambiamento. Evita esercizi che comportano sforzi addominali intensi, come crunch o sollevamenti delle gambe. Opta invece per esercizi a basso impatto, come il nuoto, la camminata, esercizi di stabilizzazione con bassi carichi.

4. Pratica Esercizi di Respirazione e Rilassamento

Gli esercizi di respirazione diaframmatica in connessione con il pavimento pelvico sono essenziali per mantenere l’equilibrio muscolare. Pratica la respirazione profonda e concentrati sul corretto funzionamento dei muscoli del pavimento pelvico. Questi esercizi possono ridurre la pressione interna sull’addome. Trovi tanti di questi esercizi ben spiegati nel mio videocorso Preparazione perinatale al parto che puoi utilizzare per prevenire lacerazioni perinatale e arrivare con un perineo preparato al parto.

5. Evita di Sollevare Pesi Pesanti

Sollevare pesi pesanti può aumentare la pressione intra-addominale, contribuendo alla separazione dei muscoli addominali. Durante la gravidanza, cerca di evitare il sollevamento di oggetti pesanti e, se necessario, assicurati di utilizzare una tecnica corretta, piegando le ginocchia e mantenendo la schiena dritta.

7. Segui una Dieta Equilibrata

Una dieta sana e bilanciata è fondamentale per la salute muscolare. Assicurati di consumare abbastanza proteine, vitamine e minerali che supportano la rigenerazione muscolare. Evita cibi che possono causare gonfiore e aumentare la pressione addominale.

8. Consulta un Fisioterapista Specializzato

Un fisioterapista specializzato in riabilitazione del pavimento pelvico e diastasi addominale può fornirti esercizi specifici e consigli personalizzati. La valutazione regolare da parte di un professionista può aiutarti a mantenere la salute addominale e prevenire la diastasi. Se hai bisogno di essere seguita in modo personalizzato durante la gravidanza e vuoi lavorare al meglio per la prevenzione della diastasi addominale puoi fissare una consulenza nel mio centro tramite questi contatti.

Se non ti è possibile eseguire un percorso in presenza sappi che proprio per aiutare più donne possibili in gravidanza ho ideato un videocorso specifico per la prevenzione della diastasi addominale in gravidanza che puoi trovare qui. Contiene tutte le informazioni sulla diastasi addominale e i migliori esercizi per la gestione del tuo addome durante la gravidanza, utilizzati già da 200+ donne che ho seguito nella mia clinica e ideati sulle ultime conoscenze scientifiche sull’argomento.

Chiara Fabbri Fisioterapista